Sostegno economico per incrementare il patrimonio librario della Biblioteca “Augusto Rostagni”, Dipartimento di filologia, linguistica e tradizione classica dell’ Università di Torino.                                             
Con inizio dal 2019
Pubblicazione, a cura della prof. Rachele Dubbini, degli atti del Convegno internazionale “I Confini di Roma” – organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara (Ferrara, 31 Maggio – 2 Giugno 2018) – nella collana MOUSAI, Laboratorio di archeologia e storia delle arti, delle Edizioni ETS.
Nel corso del 2019
Rappresentazione di “Carmina Burana”, cantata scenica di Carl Orff, per soli, coro, coro di voci bianche e orchestra, in collaborazione con il Coro “Giuseppe Verdi”, a Pavia. E’ previsto che la rappresentazione sia preceduta da un prologo recitato.
Nel corso del 2019
Preparazione, coordinata da Luisa Caporossi, di un volume collettivo dedicato al pittore Antonio del Massaro o Antonio da Viterbo, detto il Pastura (all’incirca, 1450-1516), con contributi di: Alessandra Cannistrà, Luisa Caporossi,  Gerardo de Simone, Fabiano Fagliari Zeno Buchicchio, Giorgio Felini, Aldo Mastroianni, Enrico Parlato, Stefano Petrocchi, Fulvio Ricci, Eric Steinmann, Giannino Tiziani, Francesca Vicenti; e schede-restauro a cura di: Maria Ida Catalano, Giovanni Insolera, Davide Rigaglia, Valentina Romè.
E’ altresì previsto l’invio di un cospicuo numero di copie in omaggio a Istituti e Biblioteche specializzate, in Italia e all’estero.
Aprile 2018 – 2020
Ricerca della documentazione storica e della datazione – in vista di un possibile restauro, da affidare alla ditta Keorestauro di Chiara Munzi e Giuseppe Ammendola – di un crocifisso ligneo, presumibilmente del XIII secolo e di scuola d’Oltralpe, custodito nel Monastero benedettino contiguo alla chiesa di Sant’Ambrogio della Massima, a Roma.
Pubblicazione, a cura della Casa editrice Il Mulino, degli Atti del Convegno internazionale “Donare allo Stato: mecenatismo privato e raccolte pubbliche dall’Unità a oggi. Giornata di studio in ricordo di Giulio Romano Ansaldi. Lucca IMT, 10 Novembre 2016”. Il termine per il call for papers è scaduto.
Nel corso del 2018.
A cura del Prof. Emanuele Pellegrini e con l’interessamento della Prof.ssa Maria Luisa Catoni, organizzazione presso l’IMT di Lucca di un convegno internazionale sull’applicazione delle tecniche di prospezione geofisica, come il georadar, in archeologia.
Nel corso del 2018.
 Progetto coordinato dal Prof. Emanuele Pellegrini per la catalogazione, in vista della valorizzazione, di un’importante collezione di proprietà pubblica. Si tratta del lascito (pitture, sculture, grafica, medaglie) del Prof. Giulio Romano Ansaldi allo Stato ed ora custodito nei depositi del Museo civico di Pescia. Il progetto potrebbe tradursi nella pubblicazione di un volume con la presentazione della collezione corredata da schede delle opere più significative.