Cofinanziamento, nella misura di tre decimi, del Progetto “Pavia capitale di Regno: indagini e scavi nella Chiesa dei Re e nei Monasteri imperiali”, presentato alla Regione Lombardia da Associazione Il Bel San Michele, Comitato Pavia città di Sant’Agostino, e Associazione Piccolo Chiostro.
Dal Maggio 2018.
  Secondo contributo liberale all’Università degli Studi di Ferrara, Dipartimento di Studi umanistici, a disposizione della Prof.ssa Rachele Dubbini, per l’istituzione di un Assegno di ricerca avente come oggetto la cernita e lo studio degli elementi della Collezione Torlonia provenienti dal Parco dell’Appia nonchè il riesame completo di tutti gli scavi effettuati dai Torlonia nelle loro proprietà all’interno del Parco stesso. La ricerca potrà essere oggetto di una monografia.
Dal Giugno 2019
  Primo contributo liberale all’Università degli Studi di Ferrara, Dipartimento di Studi umanistici, a disposizione della Prof.ssa Rachele Dubbini, per l’istituzione di un Assegno di ricerca avente come tema lo studio dei quaderni di scavo e dei reperti provenienti dagli scavi dei primi anni ’80 presso il cavalcavia sul tratto iniziale della via Appia antica. I risultati della ricerca, condotta dalla dott.ssa Mariateresa Curcio, saranno oggetto di un articolo, da presentare all’American Journal of Archaeology.
Autunno 2019.
  Realizzazione del progetto “Pavia – I monasteri imperiali” 2017: ricerca archeologica delle radici longobarde per due vitali poli culturali: le basiliche di San Pietro in Ciel d’Oro e di San Salvatore. Progetto a cura di Maria Teresa Mazzilli, Saverio Lomartire, Chiara Pagani.
Dal Gennaio 2017 alla Primavera 2018
  Nel 150° anniversario della morte di Gioachino Rossini (13 novembre 1868)  esecuzione della sua ultima opera: Petite messe solennelle, per soli, coro, due pianoforti e armonium. In collaborazione con il Coro “Giuseppe Verdi” di Pavia.
28 settembre 2018, nell’Abbazia cistercense di Santa Maria di Rivalta a Rivalta Scrivia (Tortona).
13 novembre 2018, nella chiesa di Santa Maria del Carmine a Pavia. Qui, i momenti liturgici della Messa cantata sono preceduti da testi introduttivi scritti da Emiliano Metalli e letti da due voci recitanti.
  Concerto organizzato dal Department of Music della Eastern Illinois University nel Doudna Fine Arts Center Recital Hall di Charleston (USA), con il titolo “Italian Music Scholarship Competion”, per premiare i migliori tre allievi, distinti per livello di studio, che hanno scelto di eseguire brani di musica classica italiana.
5 Febbraio 2018
documentazione      
  Seconda replica del Concerto del Maggio 2016 “La Preghiera nell’Opera e nella Poesia” con il coro Giuseppe Verdi di Pavia, a Firenze, in San Miniato al Monte.
22 Aprile 2017
  Replica del Concerto del Maggio 2016 con il Coro “Giuseppe Verdi” di Pavia: La Preghiera nell’Opera e nella Poesia, per coro, coro di voci bianche, piccola orchestra e voce recitante, nella Cattedrale di Tortona.
7 Dicembre 2016
  Concerto con il Coro Giuseppe Verdi di Pavia: “La Preghiera nell’Opera e nella Poesia”: dieci brani per coro in forma di preghiera, tratti da oratori e opere liriche, intervallati con la lettura di preghiere in poesia dalla letteratura italiana e straniera (Voce recitante Paola Surace) nel Duomo di Pavia.
27 Maggio 2016
documentazione
  Replica del Concerto del Maggio 2015 con il Coro “Giuseppe Verdi” di Pavia: Messa solenne in onore di Santa Cecilia di Charles Gounod, per soli, coro e orchestra, nel Duomo di Pavia.
11 Dicembre 2015
  Allestimento di un concerto con il Coro “Giuseppe Verdi” di Pavia: Messa solenne in onore di Santa Cecilia di Charles Gounod, per soli, coro e orchestra, nella Basilica di San Pietro in Ciel d’oro , a Pavia.
8 Maggio 2015
documentazione                                                                                     
  A cura della Prof. Francesca Romana Berno (Roma Sapienza) organizzazione di un Convegno internazionale (Roma, Albano, Lavinio ?) con approccio interdisciplinare: lettere classiche, storia antica, archeologia. Titolo provvisorio: “Virgilio, Eneide: luoghi, paesaggi, popoli”. Il convegno intende esplorare la poesia dell’Eneide con particolare attenzione ai riferimenti storici e archeologici, al fine di illustrare alcuni aspetti della ricezione virgiliana della propaganda augustea.
Maggio 2021
  Iniziativa – accolta e adottata dall’Università Sapienza di Roma e dalla Société Internationale des Amis de Cicéron di Parigi – per l’organizzazione a Roma di un Convegno internazionale dei biografi di Cicerone. Di questo convegno, dal titolo “Portraying Cicero”, l’Associazione, oltre al sostegno economico, ha in parte curato l’assetto logistico.  
  L’indirizzo di saluto di AIF – un testo in latino predisposto dal prof. Bruno Zannini Quirini – è stato rivolto ai convenuti da Enrica Benedetti, Beatrice Chiara Castaldo, Claudio Coen, Gaia Esposito.
  E’ in programma la pubblicazione degli Atti del Convegno.
15-17 Maggio 2019
  A Pavia, nella Sacrestia di San Pietro in ciel d’oro e in San Salvatore, nel quadro del progetto “I Monasteri Imperiali”, convegno in occasione dela cerimonia ufficiale di rideposizione nella Basilica di San Pietro in ciel d’oro dei resti ossei ritenuti di Liutprando e, fra gli interventi, presentazione delle prime scoperte nello studio preliminare di tali resti (Prof. Gino Fornaciari). Si è provveduto all’allestimento di una nuova urna, conforme ai criteri tecnici del presente.
27 Aprile 2018
  Per ricordare il professor Giulio Romano Ansaldi (Roma, 1908-1981) e il dono della sua collezione allo Stato italiano, organizzazione a Lucca a cura del professor Emanuele Pellegrini dell’ Institute for Advanced Studies IMT, nel complesso di  San Francesco, di un Convegno internazionale sul tema “Donare allo Stato: mecenatismo privato e raccolte pubbliche dall’Unità a oggi. Giornata di studio in ricordo di Giulio Romano Ansaldi. Lucca IMT, 10 Novembre 2016” con l’intervento di dodici relatori.   
10 Novembre 2016 
  Preparazione, coordinata da Luisa Caporossi, di un volume collettivo dedicato al pittore Antonio del Massaro o Antonio da Viterbo, detto il Pastura (all’incirca, 1450-1516), con contributi di: Alessandra Cannistrà, Luisa Caporossi,  Gerardo de Simone, Fabiano Fagliari Zeno Buchicchio, Giorgio Felini, Aldo Mastroianni, Enrico Parlato, Stefano Petrocchi, Fulvio Ricci, Eric Steinmann, Giannino Tiziani, Francesca Vicenti; e schede-restauro a cura di: Maria Ida Catalano, Giovanni Insolera, Davide Rigaglia, Valentina Romè.   
  La consegna dei contributi è fissata per fine Ottobre 2019. Casa editrice è Olschki, Firenze. E’ altresì previsto l’invio di un cospicuo numero di copie in omaggio a Istituti e Biblioteche specializzate, in Italia e all’estero.
Aprile 2018 – 2020
  Pubblicazione, a cura della prof. Rachele Dubbini, degli atti del Convegno internazionale “I Confini di Roma” – organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara (Ferrara, 31 Maggio – 2 Giugno 2018) – nella collana MOUSAI, Laboratorio di archeologia e storia delle arti, delle Edizioni ETS. Si è anche provveduto all’invio in omaggio del volume a Biblioteche italiane e straniere.
Maggio 2019
  Con il patrocinio della Società Pavese di Storia Patria, redazione e pubblicazione degli Atti del Convegno del 27 aprile 2018, in cui confluiranno anche tutti gli esiti dello studio del prof. Fornaciari non ancora disponibili.
Nel corso del 2019
  Pubblicazione, a cura di pi-me editrice, Pavia, del volume “L’Abbazia vallombrosana di San Lanfranco in Pavia: storia, documenti editi ed inediti” redatto dal Prof. Gualtiero Tacchini. Il ricavato della vendita andrà ad esclusivo beneficio dell’Associazione Amici di San Lanfranco, per il perseguimento dei suoi scopi.
Febbraio 2019.
  Pubblicazione, a cura della Casa editrice Il Mulino, del libro “Donare allo Stato. Mecenatismo privato e raccolte pubbliche dall’Unità d’Italia al XXI secolo” – a cura di Lorenzo Casini ed Emanuele Pellegrini – che raccoglie gli atti dell’omonimo Convegno, svoltosi nella  Giornata di studio in ricordo di Giulio Romano Ansaldi, Lucca IMT, 10 Novembre 2016.
Dicembre 2018.
  Con il sostegno organizzativo dell’Associazione di volontariato Comitato per il Parco della Caffarella, pubblicazione a cura di Gangemi Editore, Roma, dello studio di Rachele Dubbini dal titolo “La valle della Caffarella nei secoli: storia di un paesaggio archeologico della Campagna Romana”. Il volume viene inviato a tutti gli Istituti italiani di cultura all’estero. Una parte cospicua dell’edizione è destinata a larga diffusione, grazie ad un prezzo soltanto figurativo. Il ricavato affluirà integralmente al Comitato, per il perseguimento dei suoi scopi.
Marzo 2018
  Pubblicazione e diffusione negli ambienti accademici dei principali paesi della prima edizione fuori commercio dell ‘opera “Mommsen and  Cicero” dell prof. Vincenzo Merolle, Logos Verlag Berlino 2015.
Giugno2015
  Omaggio di nove libri – testi di autori dell’antichità classica – da attribuire ai ragazzi vincitori di Agon Hellenikos, gara di traduzione dal Greco indetta dal Liceo Ennio Quirino Visconti di Roma.                           
Febbraio / Marzo 2019.
  Sostegno economico per incrementare il patrimonio librario della Biblioteca “Augusto Rostagni”, Dipartimento di filologia, linguistica e tradizione classica dell’ Università di Torino.
Con inizio dal 2019
  Distribuzione periodica a 30 biblioteche specializzate italiane e straniere delle edizioni stampate (ETS, Pisa) di “Predella – Rivista di arti visive” (Gerardo de Simone, Emanuele Pellegrini).             
Dal Dicembre 2018

  Conferenza stampa, a Pavia nel Collegio Borromeo: presentazione del progetto archeologico “Indagini e scavi nella basilica dei re e nei monasteri imperiali di Pavia”.
28 settembre 2018
documentazione  Collaborazione con l’Ente Parco regionale dell’Appia antica per l’apertura al pubblico, con frequenza settimanale, dell’area della Cisterna monumentale nel comprensorio della Caffarella.
Ottobre – Dicembre 2017   /    Marzo – Giugno 2018     /    Settembre – Dicembre 2018   /    Marzo – Giugno 2019
documentazione  Pubblicazione di un opuscolo – presentato al Salone del Restauro di Ferrara (6-9 maggio) – per promuovere un progetto di restauro e pubblicizzazione, a cura dell’Associazione Restauratori senza Frontiere, di lastre fotografiche di grandissimo formato della Casa Alinari, Firenze, risalenti alla fine dell’Ottocento.                         
Maggio 2015
  Restauro – a cura di Davide Rigaglia, Consorzio Rest IT – di due dipinti su tavola, raffiguranti i Santi Romano e Tolomeo, di Antonio del Massaro, o Antonio da Viterbo, detto il Pastura, datati su base documentale 1509. Dopo il restauro le due tavole saranno esposte nel nuovo Museo diocesano di Sutri, di prossima apertura.
Ultimato nel Dicembre 2017
documentazione
  Restauro – da eseguire nella Galleria Nazionale delle Marche – dello stendardo con l’Ultima Cena e la Resurrezione, opera di Tiziano Vecellio (olio su tela, 1542-44) custodita nel Palazzo Ducale di Urbino.
Dal Luglio 2016
documentazione
  Restauro – da eseguire nella Galleria Nazionale delle Marche – della Pala Buffi: Madonna con Bambino e Santi, dipinto di Giovanni Santi (tempera su tavola, 1489) custodito nel Palazzo Ducale di Urbino.
Ultimato nell’autunno 2017
documentazione
  Restauro – a cura della Ditta Chiara Munzi di Roma e di Giuseppe Ammendola Restauro – del Crocifisso ligneo, policromo e dorato, del XVII-XVIII secolo di ambito napoletano (forse opera di Giacomo Colombo) custodito nella chiesa della Madonna dei Fratelli a Fontechiari (Frosinone).
Ultimato nel Novembre 2016
documentazione
  Restauro – a cura dell’Arch. Vincenzo Maggi e della Signora Cristina Ansaloni – di un Paliotto d’altare, ligneo, policromo (tempera su tavola), fattura di ambito lombardo del secolo XIX, nella chiesa di San Lanfranco a Pavia.
Ultimato nel Dicembre 2015
  Restauro – eseguito dallo Studio P. Crisostomi S.r.l. – di un Globo Coronelli (globo celeste sorretto da una stata di moretto) opera di Vincenzo Maria Coronelli, Venezia,1696, presso il Museo Astronomico e Copernicano dell’Osservatorio Astronomico di Roma.
Ultimato nel Luglio 2015
documentazione                                                   
  Con la collaborazione della SIAC –  Société Internationale des Amis de Cicéron, Parigi – come partner e garante scientifico, istituzione di una borsa di studio, da conferire con bando di concorso internazionale, avente come argomento di ricerca:
“La fortuna di Cicerone e del Platonismo romano dal Medioevo al XVIII secolo”.
Gennaio-Dicembre 2020
  In accordo con il Liceo Ginnasio Statale “Ennio Quirino Visconti” di Roma, assegnazione di un premio e di una medaglia-ricordo a ciascuno degli studenti che sia nel primo sia nel secondo liceo si siano particolarmente distinti nello studio sia della Lingua e cultura latina sia della Lingua e cultura greca; e inoltre, assegnazione di un premio allo studente più meritevole che, dopo il conseguimento della maturità classica in questo Istituto, si sia iscritto in una Università italiana o straniera, per seguire un percorso di studi di Lingue e culture classiche.
Dal 2020
  Con la collaborazione della SIAC –  Société Internationale des Amis de Cicéron, Parigi – come partner e garante scientifico, istituzione di una borsa di studio, da conferire con bando di concorso internazionale, avente come argomento di ricerca:“La fortuna di Lucrezio e dell’epicureismo romano dal Medioevo al XVIII secolo”.
  Nell’ottobre 2018 la Borsa è stata assegnata al dottor Enrico Piergacomi per uno studio sul tema: “Amicus Lucretius: Gassendi interprete e ‘correttore’ della teologia del De rerum natura”.
Gennaio-Dicembre 2019
  Assegnazione di cinque piccole borse di studio – riservate a laureati magistrali in discipline archeologiche, storiche e antropologiche dell’antichità, italiani e stranieri – per partecipare alla Conferenza Internazionale “I Confini di Roma”, organizzata dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara, e inoltre al seminario introduttivo al convegno, diretto dalla Prof. Rachele Dubbini.
31 Maggio – 2 Giugno 2018
  Con la collaborazione della SIAC –  Société Internationale des Amis de Cicéron, Parigi – come partner e garante scientifico, istituzione di una borsa di studio, da conferire con bando di concorso internazionale, avente come argomento di ricerca “La fortuna di Seneca e dello stoicismo romano dal Medioevo al XVIII secolo”. 
  Nell’ottobre 2017 la Borsa è stata assegnata alla Signora Federica Rossetti per uno studio sul tema: La ricezione di Seneca e Persio nel XVI secolo: il Neo-Stoicismo nel discorso paratestuale.     
Aprile 2018 – Marzo 2019
  Finanziamento di una borsa di studio, per corso di perfezionamento postuniversitario in storia dell’arte, presso la Fondazione Roberto Longhi di Firenze, anno accademico ottobre 2018 – giugno 2019. 
Aprile 2018
  Redazione e pubblicazione di un volume, con contributi di otto studiosi, sulla Chiesa di San Lanfranco a Pavia, su progetto della Sezione Storico-Artistica, Dipartimento di Studi Umanistici, Università di Pavia, a cura di Anna Segagni Malacart.
Nel corso del 2016 / 2018
  In collaborazione con l’Associazione Amici di San Lanfranco di Pavia, incarico al Prof. Gualtiero Tacchini di ricercare e raccogliere gli scritti del passato riguardanti il complesso abbaziale di San Lanfranco a Pavia, e di presentarli in un volume che verrà pubblicato a spese de L’Italia Fenice.
Nel corso del 2016 / 2018
  Assegnazione di una Borsa di studio a César Sanchez, giovane studente di Durango (Messico), per la Masterclass di pianoforte con il Maestro Filippo Gamba, nel quadro di Musica d’estate a Bardonecchia.
24 – 28 Luglio 2017
  Finanziamento di una borsa di studio, per corso di perfezionamento postuniversitario in storia dell’arte, presso la Fondazione Roberto Longhi di Firenze, anno accademico ottobre 2017 – giugno 2018. 
Aprile 2017                                                                                                                              
  Con la collaborazione della SIAC – Société Internationale des Amis de Cicéron, Parigi – come partner e garante scientifico, istituzione di una borsa di studio, da conferire con bando di concorso internazionale, avente come argomento di ricerca il risveglio della conoscenza di Cicerone dopo l’alto medioevo e sino al Seicento.La pubblicazione dei risultati in forma di monografia scientifica, al termine del lavoro, potrà essere assicurata, dietro parere favorevole di una Commissione Giudicatrice.
  Nell’Ottobre 2016 la Borsa è stata assegnata a Monsieur Olivier Delsaux per uno studio sul tema: Contribution à la réception de Cicéron en France à la fin du Moyen Âge. Édition critique de la première traduction française du De Officiis de Cicéron (Anjorrant Bourré,1461-1468).
Dicembre 2016 – Dicembre 2017
documentazione
  Finanziamento di due borse di studio, per corsi di perfezionamento postuniversitario in storia dell’arte, presso la Fondazione Roberto Longhi di Firenze, anno accademico ottobre 2016 – giugno 2017.
Aprile 2016
documentazione
  Conferimento alla professoressa Rachele Dubbini di un premio per la realizzazione di un volume dal titolo: “La valle della Caffarella nei secoli: storia di un paesaggio archeologico della Campagna Romana “. Il volume rappresenterà la fase conclusiva di un’ attività di ricerca tesa alla raccolta organica e sistematica di pubblicazioni, documenti, testimonianze e studi effettuati nel corso dei secoli sulla Caffarella, a partire da fonti archeologicamente e storicamente documentate. Grazie all’interessamento del Comitato per il Parco della Caffarella, la Signora Dubbini potrà avvalersi del consiglio di un Comitato tecnico-scientifico altamente qualificato.
Dal Novembre 2015
  Finanziamento di due borse di studio, per corsi di perfezionamento postuniversitario in storia dell’arte, presso la Fondazione Roberto Longhi di Firenze, anno accademico ottobre 2015 – giugno 2016.
Aprile 2015
  Progetto: “Voci dalla Roma antica”: un simposio nella natura, liberamente tratto dalle opere di Lucrezio, Cicerone, Marco Aurelio e Seneca. Testo e regia: Emiliano Metalli. Musiche: William Persichilli. 
Nel corso del 2019.
  Nel Teatro Fraschini di Pavia, rappresentazione di “Carmina Burana”, cantata scenica di Carl Orff, per soli, coro, coro di voci bianche e orchestra, in collaborazione con il Coro “Giuseppe Verdi”. La rappresentazione è preceduta dalla recita di un prologo, redatto e coordinato dalla Prof. Maria Pia Pagani: la vita studentesca a Pavia in tre momenti della sua storia.
10 Settembre 2019.
  Replica dello spettacolo “…alla gioia, alla felicità nell’Opera e nella Poesia” nel Teatro Civico di Vercelli.
18 Marzo 2019
A Roma, nella giornata dell”Appia Day, nei pressi del Tempio del dio Redicolo, presentazione in forma dialogata di tre testi poetici di Orazio, Virgilio e Catullo, con le voci di quattro interpreti femminili e un breve commento musicale di un ‘a solo’ di flauto.
13 Maggio 2018
  Con la collaborazione del Coro “Giuseppe Verdi” di Pavia, allestimento al Teatro Fraschini di uno spettacolo gratuito incentrato sul tema “….alla gioia, alla felicità nell’Opera e nella Poesia” nel quale all’esecuzione di brani per coro da opere, con accompagnamento strumentale e di un piccolo corpo di ballo, si alterna la recitazione di poesie tratte dalla letteratura italiana e straniera.
1° Ottobre 2017